Racing Boat Cup / Rovati Cup (2008)


Oggi l’addio a Luigi Rovati, pioniere della motonautica 18 marzo 2008 —   pagina 19   sezione: Cronaca

PAVIA. E’ scomparso uno dei pionieri della motonautica pavese, Luigi Rovati. Nato a Pavia il 27 ottobre 1931 a Pavia, Rovati ha iniziato presto a praticare sport, a diciannove anni si dedicava alla pallacanestro e tre anni più tardi al canottaggio, che praticò a livello agonistico fino al 1955, quando decise di arbitrare e per sei anni fu arbitro di calcio sino alle massime categorie dilettantistiche.
Si dedicò quindi al modellismo aereo e navale verso la fine degli anni sessanta e da subito puntò sugli scafi in vetroresina e con sofisticate tecnologie meccaniche e di radiocomando. Ha fondato a Pavia il Gruppo modellistica Pavia che diventerà il primo in Italia per numero di affiliati. Nelle gare federali di modellismo navale si impose all’attenzione vincendo diversi titoli Italiani ed Europei per diverse classi di scafo. Dal 1983 al 1992 divenne Presidente della Commissione motonautica radiocomandata e, in quel periodo, passa dagli scafi radiocomandati agli scafi pilotati e ai gran premi e gare ufficiali della Federmotonautica, diventando progressivamente responsabile e coordinatore di diverse commissioni.
Nel 1984, con il modellismo, divenne componente della delegazione italiana di scambi culturali Cina-Italia con un tour a Pechino e Shangai e poi accompagnatore ufficiale della delegazione cinese in Italia. Nel 1993 diventò presidente del comitato regionale lombardo della Federmotonautica, carica che ricoprirà sino al 2004. Nel 2002 inventa la Racing boat cup, categoria cui accedono sia scafi da competizione che scafi d’epoca che ottiene un enorme successo e stempera l’agonismo e lo stress esasperato dei Gran Premi di Motonautica. Dal 2005 ha ricoperto l’incarico di Consigliere federale e dal 2007 divenne responsabile unico dell’attività giovanile della Federmotonautica. Nel 1999, dopo due tentativi falliti, vinse il Raid Pavia-Venezia per scafi radiocomandati conquistando un primato mondiale, per gara di durata e percorso più lungo, regolarmente registrato dalle Federazioni internazionali e tutt’ora imbattuto. Conseguì tutte le massime onorificenze del Coni: nel 1993 Stella di bronzo al merito sportivo; nel 2000 Stella di argento al merito sportivo; nel 2007 Stella d’oro al merito sportivo. I funerali partono questa mattina alle 10 dalla camera mortuaria del Policlinico per la chiesa e il cimitero. (m.sc.)


Campionato Italiano svolto in 5 giornate:
22/06 Cremona (Cr), 20/07 Borgoforte (Mn), 27/07 Sarnico (Bg), 21/09 Chignolo Po (Pv),
05/10 Cremona-Borgoforte

Campionato Italiano Durata classe Racer, classifica generale finale:

1° Ferrari Paolo n° 72
- Scafo Lucini & Frigerio - Alfa Romeo 2000 cc. - punti 1800 
2° Ruffini Umberto n° 27 - Scafo Lucini di proprieta' Ferrari Paolo nella prima gara a Cremona, scafo Speroni a Borgoforte, scafo Lucini di proprieta' Ferrari Paolo a Sarnico,scafo Speroni a Chignolo Po e nella Cremona - Borgoforte - Alfa Romeo 2000 cc.-  punti  825
3° Harding John n° 51 - Scafo Lucini - Alfa Romeo 2000 cc. - punti  400
3° Berinzaghi Aldo n° 95 - Scafo Lucini - Alfa Romeo 2000 cc. - punti  400 (a pari merito con Harding John) 

*Per la classifica generale e di giornata vedi i pdf allegati



Download
Classifiche finali generali per classe e di giornata (33 KB)


Video
7° Racing Boat Cup / Rovati Cup (2008)

Racing Boat Cup dal minuto 7:20 - Cremona 22.06.2008 - Non partito il n° 27

7° Racing Boat Cup / Rovati Cup (2008)

05.10.2008 - Racing Boat Cup - Cremona-Borgoforte - di Pietro Quagliaroli

7° Racing Boat Cup / Rovati Cup (2008)

Luigi Rovati Cup - Lido Cade' - Sarnico 27.07.2008.
Racer: 1° Berinzaghi Aldo - 2° Ferrari Paolo - 3° Ruffini Umberto


7° Racing Boat Cup / Rovati Cup (2008)

Racing Boat Cup - Chignolo Po ( Pv ) 21.09.2008


Galleria
 

Altre edizioni:
2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002




Racing Boat Cup / Rovati Cup